carabinieri

Nel tardo pomeriggio di ieri, nel corso di un’attività di prevenzione e repressione dello spaccio di sostanze stupefacenti messa in atto nell’area vastese, i Carabinieri della Stazione di San Salvo ed i finanzieri del Comando Provinciale di Chieti hanno tratto in arresto B.A., operaio albanese 34enne residente a San Salvo (CH), trovato in possesso di un ingente quantitativo di stupefacenti, tra eroina e cocaina, nonché denaro contante per un importo di 7.500 euro complessivi. L’uomo, che stava transitando nel centro abitato di San Salvo a bordo della sua auto, è stato fermato per un controllo ed è apparso subito molto preoccupato. Sottoposto a perquisizione veicolare e personale è stato quindi trovato in possesso di una considerevole somma di denaro che ha insospettito i militari a tal punto da decidere di procedere anche ad una perquisizione domiciliare. La posizione dell’albanese si è ulteriormente aggravata quando nella sua abitazione gli operanti hanno rinvenuto ben 3 chili di eroina, un etto di cocaina, un bilancino di precisione ed ulteriore denaro contante suddiviso in banconote di vario taglio. Il 34enne è stato quindi tratto in arresto con l’accusa di detenzione a fini di spaccio di sostanze stupefacenti e, su disposizione dell’A.G., è stato associato alla casa circondariale di Vasto.

Leave a Reply

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>